Zillion of Bullets

Il Battesimo del Fuoco

In attesa dell’incontro con Kar-Fai all’Eating Counter, i nostri eroi vengono coinvolti in una rissa con alcuni bulli di quartiere: la banda delle Spine Velenose capeggiata dal gigantesco Happy Cheung.

Mike sfida subito l’energumeno ed inizialmente sembra avere la peggio, i suoi compagni si occupano degli scagnozzi mentre la gente del locale fugge e si nasconde, tutti meno Ryujin che sorseggia la zupppa. Questo fino a quando uno delle Spine non caracolla sul suo tavolo interrompendo il sostanzioso pasto; l’uomo del futuro si infuria ed è costretto ad unirsi al pestaggio. Non senza aver causato un’enormità di danni i teppisti sono sistemati con facilità, per la gioia del proprietario Kar-Wai e di sua nipote Karina.

I nostri tentano di interrogare i superstiti, ma essi apaiono terrorizzati dai loro capi ben più di ogni altra cosa, alla fine Lawrence sembra riuscire ad estorcere la verità ad Happy ma, fra lo stupore generale, prima che il gigante abbia cantato per benino la sua testa ESPLODE !

A giochi conclusi arriva anche Kar-Fai, come sempre in ritardo, il maestro di kung-fu spiega agli eroi le basi della Guerra Segreta, se riusciranno a risolvere questo caso saranno reclutati nei Dragons.

Le indagini del gruppo, a cui si unisce anche Ryujin, portano a Eddie “Lo Svelto” Lo, il boss criminale del quartiere. L’incontro con Eddie si svolge nel suo locale, il Bun Festival, un topless bar di classe in cui il mafioso ha una stanza segreta per discutere di “affari”. L’incontro si rivela proficuo: Lo Svelto è ben lieto di servire le Spine Velonose su di un piatto d’argento, non sa dove si rifugino i loro capi ma consiglia ai nostri una capatina ad un sito di costruzione in città; sa che le Spine Velenose ed il loro capo Starnuto Teng sono appoggiate dalla mala dell’entroterra cinese, che sovvenziona la costruzione del grattacielo citato da Eddie Lo.

Giunti in loco i nostri eroi si ritrovano coinvolti in un nuovo conflitto con le Spine Velenose, ma i delinquenti non sono pane per i loro denti: Lawrence fa strage sparando, Mary Han abbatte i loro rifugi con una palla da demolizione, Ryujin e Mike fanno esplodere dei barili di sostanze chimiche, mentre Ryuken travolge i criminali “cavalcando” una serie di pali di cemento armato come un surfista su di uno tsunami.

Prima che la polvere si sia depositata sul cantiere buttato all’aria, i nostri scoprono fra i superstiti un avvocato: il tale dice di essere stato ingaggiato da un certo Teng per redigere un contratto di acquisto dell’Eating Counter, fra il proprietario Kar-Wai ed un certo Ta Yu, nome già pronunciato da Happy Cheung prima che la testa gli saltasse in aria.

Temendo il peggio gli eroi fanno ritorno all’Eating Counter.

Seguendo alla perfezione la legge di Murphy i nostri scoprono che in effetti qualcosa è andato male: la giovane Karina è stata rapita, suo zio ha da poco ricevuto una lettera contente una sua ciocca di capelli, la missiva intima al ristoratore di presentarsi DA SOLO ad uno specifico indirizzo, o la ragazza morirà.

Il gruppo decide di intervenire, fanno firmare a Kar-Wai il contratto requisito all’avvocato poco prima e si recano all’indirizzo indicato; non prima però di aver affrontato un gruppo di spine velenose precedentemente sconfitti ma rianimati come zombie da Ta Yu.

Gli eroi subiscono una seconda imboscata nell’atrio del palazzo, sotto lo sguardo attento della signora del terzo piano : la sparatoria è di breve durata e vede gli eroi vincitori.

Un nemico ben più terribile li attende però di li a poco: 18 piani di scale.

Stairs

Ovviamente l’ascensore è fuori servizio…

Giunti al 18° piano, Lawrence prepara un’incursione stile H.K.P.D. , ma appena la porata si spalanca i nostri si ritrovano, con sommo sbigottimento, in una PAGODA!

Temple of heaven pagoda interior 20060717

Una fila di sgherri blocca l’accesso alla scalinata che porta alla zona sopraelevata, sulla quale si trovano sia Starnuto Teng appoggiato ad un’armatura antica, che Ta Yu . Lo stregone è seduto su di un trono maestoso ed ai suoi piedi si trova Karina, legata ed imbavagliata.

Il Mangiatore di Loto vuole il contratto, gli eroi vogliono la ragazza.

La trattativa è breve ma piena di sguardi infuocati e frasi minacciose: alla fine il contratto vola fra le grinfie di Ta Yu mentre Karina corre fra le braccia di Mc Namara.

- Ora uccideteli tutti ! – Tuona Ta Yu e… Si scatena l’inferno !

La marmaglia delle Spine Velenose si rivela, come sempre, una piccola seccatura e nulla di più, il loro capo invece, ma ancor di più lo stregone, sono dei nemici davvero ostici:
Teng, tra uno starnuto e l’altro, vomita piombo sugli eroi con il suo fucile d’assalto, mentre Ta Yu scaglia maestosi incantesimi d’attacco proteggendosi al tempo stesso con barriere di fuoco e fulmine. Le cose sembrano andare per il peggio: Ryujin viene ferito brutalmente, prima dalle fiamme di Ta yu, poi da una spada scagliata con la magia dallo stregone; è però Mike Mc Namara a dargli l’involontario colpo di grazia, tentando di ferire Ta Yu proprio con la stessa spada, animale trasformato del futuro incluso.

Mentre Ryujin giace esanime fra la vita e la morte, le cose non vanno molto meglio ai suoi compagni: Ta Yu schiva miracolosamente un enorme disco di bronzo, astutamente utilizzato a mo’ di ghigliottina da Mary ed anche tutti gli altri attacchi contro di lui appaiono inefficaci.

Solo Mike, armato di spada e cieca determinazione, riesce a mettere a segno un colpo contro lo stregone dell’antica cina, ma anche l’americano si regge a stento in piedi.

Lawrence si libera agevolmente dei gregari e poi da inizio ad uno scontro a fuoco fra le colonne del tempio con Starnuto Teng: inizialmente il poliziotto pare avere la meglio, poi è Teng, armato ormai solo di pistola, a centrare il colpo della domenica.

Un proiettile attraversa la sala.

Occhiali scuri che s’infrangono.

Un proiettile attraversa un cranio.

Lawrence Lau Tse giace a terra.

Morto.

" NOOOOOOOOOOOOOO !!!!! " rimbomba l’urlo dei compagni.

Lawrence sputa sangue e mentre una cascata di ricordi gli attraversa la mente, fra le note malinconiche di una canzone tradizionale cinese, le sue ultime parole sono: " Figlio di Puttana… "

Poi il sergente va a raggiungere i suoi cari.

Gli eroi iniziano a rimpiangere l’assenza di Ryuken Chun-Li , rimasto all’Eating Counter per proteggere Kar-Wai, prima che il guaio diventi irreparabile il vecchio maestro appare letteralmente da una una parete e si unisce alla festa!

Nessuno gli fa domande, chi parla è il suo kung fu: in breve tempo Starnuto giace al suolo a seguito di un tornado di calci mentre Ta Yu è costretto alla fuga. lo stregone attraversa un muro della pagoda in volo, rivelandone la natura illusoria, poi sfreccia via nel cielo di Hong Kong.

La battaglia è vinta, ma a caro prezzo.

Raggiunge la scena anche Wu Jingyu che, mandato da Kar-Fai , aveva aiutato con la sua magia Ryuken a raggiungere i compagni; il giovane stregone capisce che non c’è più nulla da fare per Lawrence, ma con i suoi incensi curativi riesce a salvare la vita di Ryujin.

I nostri non hanno tempo da perdere, Karina deve essere messa in salvo, poi li aspetta il Netherworld ed …

…I DRAGONI.

Comments

FedericoGennari

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.